You are here

Asso Bike Junior 2019 Casatenovo

Casatenovo  -Parco Vivo-

3° prova AssoBike Junior

 

G2: Edoardo Nova 7°, Tommaso Boccolini 14°, Lucio Beccalli 15°

G3: Mattia Pirovano 1°, Davide Grigi 2°, Diego Corbetta 19°

G4:  Andrea Centemero 3°, Matteo Ferranti 7°, Leonardo Magli 15°

G5: Alessandro Ritacco 15°

G6: Michele Viganò 4°, Alessio Beretta 9°,Gabriele Boccolini 14°, Lorenzo Fumagalli 15°,Federico Motta 16°, Sofia Bianchini 2°

 

Ciao a tutti, oggi per noi era la prova di casa e ci tenevamo a far bella figura, dopo una settimana in completa apprensione perché il meteo è proprio pazzo tutto invece ha potuto svolgersi regolarmente.

I nostri genitori si sono svegliati proprio all’alba e hanno terminato i preparativi del ns percorso che oggi presentava alcune varianti simpatiche ma che non levano nulla alla caratteristica tecnica del tracciato.

Già dalle prime ore il prato si colorava di formichine impazzite che giravano e provavano su e giù.

Siamo alle partenze e stavolta Cristiano ha deciso di “rimanere in panca”…peccato

Allora schierati sono i G2 e qui il trio è agguerrito, si parte leggermente in discesa e alla prima curva qualche tappo c’è Edo riesce astarne fuori e si porta a ridosso del gruppetto di testa, dietro Tommaso e Lucio sono un po’ frenati dal gruppone, per loro due giri che però mettono alla prova le gambine. Terminano a tutta, BRAVI.

Anche i G3 tirano i freni in partenza ma per loro quest’anno partenza in salita, prima variante, FIUUUUU…che si va e subito Mattia e Davide tirano il gruppo di testa, Diego segue nel gruppone. I primi del gruppo si studiano e nessuno prende l’iniziativa fino al suono della campana dove Mattia apre il gas e Davide anche, Diego un pochino attardato stringe i denti. Alla fine usare la testa paga e si vede. Bella prova per tutti…BRAVI.

Sono schierati anche i G4 decisi a cantarsela a suon pedalate, per loro il giro è un po’ più lungo e alla lunga le gambe fanno male, comunque la voglia non manca proprio. Terminano tutti sfiniti  BRAVI.

Alessandro ,G5, è allineato e pronto, da pò alle prese con piccoli doloretti non vuole sentire la parola rinuncia e c’è……fa la sua parte anche se il tracciato è duro ma la grinta non gli manca. BRAVO.

La parte finale è riservata ai grandi ai G6, un numeroso gruppone vario e variegato, si parte e per loro il giro è proprio duro e lungo, alla fine si vedrà che la fatica è tanta, Michele a zero di allenamento per una febbre che non passa si è superato e ha tenuto duro,Alessio un po’ provato ma c’è, Gabri anche lui con una bella tosse ci mette l’anima ,Lorenzo e Chicco fanno di tutto per restare attaccati al gruppo e la “solita” Sofia che non molla mai. Che dire se non BRAVI tutti.

Al termine tra “morti e feriti” tutti ce l’abbiamo messa TUTTA e abbiamo coronato i nostri sforzi con il gradino più alto nella classifica di società, risultato proprio insperato visti i presupposti ma segno che tutti ci tengono e nessuno molla.

Un ringraziamento a tutto il gruppo che durante i giorni antecedenti la prova e durante la manifestazione hanno dato una mano per l’ottima riuscita della giornata.

GRAZIE.

Tags: